Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Trump-michelle-obama-battibecco-Becoming-Hillary-clinton-stalking-bither-certificato-di-nascita-9333f4b8-a927-40fa-a98d-cf0df1ffe8bb.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Becoming

Trump battibecca con Michelle Obama e dice: 'Non dimentico azioni di Barack'

Il presidente risponde ai duri commenti di Michelle Obama contenuti nel libro di memorie della ex First Lady
 

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Donald Trump litiga a distanza con Michelle Obama. Pietra dello scandalo il libro di memorie in uscita della ex First Lady 'Becoming' dove Michelle ha scritto che non avrebbe "mai perdonato" Trump per aver messo in pericolo la sua famiglia sostenendo la teoria dei 'Birther' cioè per aver messo in dubbio il certificato di nascita di Barack Obama.

Si tratta della teoria diffusa dal movimento che osteggiò l'elezione di Barack Obama a presidente degli Stati Uniti, basandosi sul certificato di nascita e sostenendo che egli non fosse americano. La questione, all'epoca, fu chiusa dalla Corte Suprema ma  i più accaniti oppositori di Barack Obama non volevano farsene  una ragione e quindi misero su un gruppo per dimostrare che non fosse lui il legittimo presidente degli Stati Uniti.

Si contestava il luogo di nascita di Obama che per i fautori della teoria della cospirazione non sarebbe effettivamente un cittadino americano e quindi non potrebbe ricoprire il suo ruolo. I “birther”, “quelli della data di nascita”,  hanno continuato a sostenere che il presidente Obama abbia ingannato i cittadini sulle sue origini. 

L'attuale Presidente degli Stati Uniti Donald Trump risponde dicendo che, a sua volta, non perdonerà mai l'ex presidente Barack Obama per quello che ha fatto ai militari statunitensi: "Non dimentico cos'ha fatto Obama alle forze armate, sono state decimate. E non lo dimentico per molte altre cose". Questa la piccata replica del presidente.
Condividi