Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Trump-senza-freni-sul-Papa-Vergognoso-dubita-della-mia-fede-4f40b9f3-bbb5-45d0-8cb7-593fa04aa4b6.html | rainews/live/ | true
MONDO

Trump senza freni sul Papa: "Vergognoso, dubita della mia fede"

Il Pontefice sul candidato repubblicano alle presidenziali Usa ha detto: "Chi pensa a costruire muri non è cristiano". Il candidato Usa risponde: "Fa politica ed è usato come pedina". 

Condividi
"Il Papa? E' un personaggio molto politico" ha replicato cosi' Donald Trump alle affermazioni del Pontefice secondo cui una persona che vuole costruire muri "non e' cristiana". "Stanno usando il Papa come una pedina, e dovrebbero vergognarsi di farlo", ha aggiunto.

"Il governo messicano e la sua leadership - scrive ancora Trump - hanno fatto diverse dichiarazioni denigratorie nei miei confronti con il Papa, perche' vogliono continuare a fregare gli Stati Uniti sul commercio e ai confini. E capiscono che mi sono accorto di loro". "Il Papa - prosegue - ha quindi ascoltato solo una parte della storia. Non ha visto il crimine, il traffico della droga e l'impatto economico negativo che le attuali politiche hanno sugli Stati Uniti. Non vede come la leadership messicana sta giocando di furbizia con il presidente Obama e la nostra leadership, su ogni aspetto".

"Per un leader religioso mettere in dubbio la fede di una persona è vergognoso" ha proseguito Trump relativamente alle parole del Papa. "Io sono orgoglioso di essere cristiano e come presidente non permetterò alla cristianità di essere continuamente attaccata e indebolita, proprio come sta avvenendo adesso, con l'attuale presidente" americano.

"Tutti sanno che l'obiettivo ultimo dell'Isis è attaccare il Vaticano. E il Papa dovrebbe pregare che Donald Trump diventi presidente, perché così questo non accadrà" ha detto il tycoon newyorchese nel corso di un evento elettorale in corso in South Carolina.
Condividi