Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Trump-visita-fabbrica-Ford-senza-mascherina-E-ordina-bandiere-a-mezza-asta-per-le-vittime-coronavirus-fb2c3237-a35a-41fb-917c-d8c8403fade8.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Stati Uniti

Trump ai governatori: "Riaprite i luoghi di culto"

Condividi
Il presidente Usa Donald Trump ha chiesto ai governatori degli Stati di autorizzare la riapertura dei luoghi di culto. "Oggi - ha detto in conferenza stampa- considero i luoghi di culto, come le chiese, le sinagoghe e le moschee, come luoghi essenziali in cui si svolgano servizi indispensabili".

"Esorto i governatori a permettere alle nostre chiese e ai luoghi di culto di riaprire", ha sottolineato il presidente americano.

In precedenza, Trump aveva ordinato bandiere a mezz'asta per 3 giorni per rendere omaggio alle vittime del coronavirus. Lo ha annunciato via Twitter. "Farò abbassare le bandiere sugli edifici federali e sui monumenti nazionali per i prossimi 3 giorni in memoria degli americani che abbiamo perso per il coronavirus", ha dichiarato il capo della Casa Bianca. Con un simile messaggio ha poi sottolineato che l'omaggio riguarda anche i militari che si sono sacrificati per la nazione visto che lunedì si celebra il Memorial Day.

Trump ha visitato una fabbrica della Ford vicino a Detroit (Michigan) senza indossare la mascherina contro il coronavirus, sfidando così l'attorney general dello Stato Dana Nessel (dem), che gli aveva chiesto di attenersi alle leggi dello Stato e alla politica dell'azienda per tutelare la salute dei lavoratori, ricordandogli la sua "responsabilità non solo legale ma anche sociale e morale di prendere ragionevoli precauzioni per prevenire la diffusione del virus".   

"Non è necessaria, sono stato testato oggi", ha spiegato ai giornalisti che lo incalzavano su questo tema. "Prima di entrare qui l'ho indossata nell'area riservata, ma non volevo dare alla stampa la soddisfazione di vedermi", ha aggiunto. Tutte le persone che lo accompagnavano, compresi i vertici aziendali, avevano la mascherina addosso. L'impianto è stato riconvertito per produrre ventilatori polmonari per i malati di covid-19. 

"Bill Ford ha incoraggiato il presidente Trump ad indossare una mascherina al suo arrivo. Ha indossato la mascherina durante durante la visita privata a 3 Ford Gts. Poi si è tolto la mascherina per il resto della visita". Così il presidente esecutivo della azienda automobilistica di Detroit, commentando la visita nel suo impianto di Ypsilanti.

Gli Usa non saranno posti in lockdown anche se dovesse verificarsi una seconda ondata di coronavirus, ha detto il presidente durante la visita. 

Trump insiste sulla possibilità di tagliare i fondi federali al Michigan se estenderà il voto per posta in vista delle presidenziali di novembre, pur utilizzando toni molto più cauti. "Non ho detto che sarà necessario", ha chiarito a margine della sua visita nell'impianto Ford di Ypsilanti, nel Michigan, "ho detto che potrebbe rivelarsi necessario". Il capo dell Casa Bianca si oppone al voto per posta sostenendo che comporterebbe brogli elettorali.
Condividi