Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Tudor-Giampaolo-Rodrigo-Becao-Donnarumma-Serie-A-923294c8-e52c-40ab-9bc3-5e6f5b245e8a.html | rainews/live/ | true
SPORT

Serie A, prima giornata

La 'prima' del Milan è un flop: festa Udinese con Becao (1-0)

Avvio disastroso per Giampaolo, con i rossoneri subito battuti alla 'Dacia Arena': decide al 72' il brasiliano Rodrigo Becao. Vittoria meritata per la squadra di Tudor, già in palla, Diavolo mai pericoloso e tutto da rivedere 

Condividi
di Gianluca Luceri Inizia male l'avventura di Giampaolo al Milan, affondato 1-0 alla 'Dacia Arena' da un'ottima Udinese. Rossoneri ancora lontani dal ‘credo’ del loro tecnico, già in palla invece la squadra bianconera.

Formazioni. Tudor lascia fuori De Paul (possibile partente) e schiera dal 1’ i nuovi arrivati Becao (in difesa) e Jajalo (a centrocampo). In attacco, la coppia Lasagna-Pussetto. Modulo diverso ma undici ‘vecchio’ per il Diavolo, con il tecnico Giampaolo che lascia inizialmente in panchina tutti i nuovi acquisti. Fase offensiva con Suso trequartista dietro le punte Piatek e Castillejo.  

Portieri inoperosi in un primo tempo noioso e bloccatissimo. Borini sfiora l'autogol con un goffo intervento difensivo, Romagnoli di tacco non trova la porta su cross di Suso. Poca roba. Padroni di casa che appaiono però fisicamente più brillanti.

La ripresa si apre con il tentativo dalla distanza (senza troppe pretese) di Fofana: Donnarumma neutralizza in due tempi complicandosi un po’ la vita (51’). Risponde Borini dal vertice destro dell’area friulana: conclusione potente ma imprecisa. Ci prova anche Paquetà (60’): tiro largo. Al 72’ i friulani colpiscono: su angolo di De Paul, appena entrato, stacco vincente del centrale brasiliano Rodrigo Becao, ex Cska Mosca. A ruota, un super Donnarumma (grande riflesso) evita il raddoppio sulla girata ravvicinata di Lasagna (75’). Gli ingressi finali di Leao e Bennacer non scuotono il Milan, tutto da rivedere.    
Condividi