Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Turchia-respinto-nuovo-appello-per-la-scarcerazione-del-pastore-Usa-c0e85325-0c6b-45c7-9c22-70e762435e91.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Tensione Ankara-Washington

Turchia, respinto nuovo appello per la scarcerazione del pastore Usa

Le critiche di Trump

Condividi
Un tribunale turco ha respinto un nuovo appello del pastore americano Andrew Brunson, ai domiciliari con l'accusa di spionaggio e terrorismo.

Lo riferiscono i legali del pastore.

La sua detenzione, dall'ottobre 2016, è al centro di una crisi diplomatica tra Ankara e Washington.

Le critiche di Trump
La Turchia "si è comportata molto, molto male". Donald Trump torna all'attacco dopo la decisione del tribunale turco. "La Turchia è stata un problema per molto tempo, non si comportata da amico. Avrebbero dovuto restituire" Brunson "molto tempo fa. Secondo me, la Turchia si è comportata molto, molto male", ha detto il presidente degli Stati Uniti rispondendo alle domande dei cronisti all'esterno della Casa Bianca.

Trump minaccia ulteriori provvedimenti dopo le sanzioni annunciate nei confronti di Ankara con il raddoppio dei dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio dalla Turchia. "Non abbiamo ancora visto la fine di questo, non ce ne staremo qui con le mani in mano. Non possono prendere la nostra gente".
Condividi