Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Ucraina-il-premier-no-a-terza-guerra-mondiale-ma-interventi-sul-fronte-gas-b2b5bcf7-ba57-42af-97cd-df75fe1036d0.html | rainews/live/ | true
MONDO

Lo ha detto a margine del summit a Bruxelles

Ucraina, il premier: “No a terza guerra mondiale, ma interventi sul fronte gas”

Iatseniuk ha escluso l'opzione militare e ha esortato i leader europei a intervenire sul fronte del gas. Oggi a Bruxelles firmata la parte politica dell'accordo di associazione dell’Ucraina con l’Ue

Il premier ucraino
Condividi
Bruxelles Il premier ucraino Arseni Iatseniuk ha escluso l'opzione militare contro la Russia, parlando a margine del summit dei leader europei a Bruxelles, dove oggi ha firmato la parte politica dell'accordo di associazione dell’Ucraina con l’Ue. Iatseniuk ha invece esortato i leader europei a intervenire sul fronte del gas.

"Ci sono due tipi di reazioni alla Russia" ha detto ai giornalisti indicando la strada che l'Occidente deve seguire a seguito dell'annessione della Crimea da parte di Mosca. "La prima opzione è militare, ma non è accettabile per il mondo avere una terza guerra mondiale" ha detto il premier ucraino, invocando invece la seconda opzione, quella politico-economica, e in particolare la limitazione delle esportazioni di gas russo all'Ue per ridurre gli introiti di Mosca.
Condividi