Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Ucraina-la-Lituania-Russia-in-guerra-con-l-Europa-Hollande-L-Ue-inasprira-le-sanzioni-ab936adb-2876-4205-afc5-fa4d95ad76fe.html | rainews/live/ | true
MONDO

La crisi sul tavolo del vertice europeo a Bruxelles

Ucraina, la Lituania: "Russia in guerra con l'Europa". Hollande: "L'Ue inasprirà le sanzioni"

Il premier britannico Cameron: "La situazione in Ucraina, invasa dalla Russia, è del tutto inaccettabile, e se resta così ci saranno conseguenze". Il presidente ucraino Poroshenko lancia un appello all'Europa: "Dia una risposta appropriata per l'atto di aggressione di Mosca"

Il presidente ucraino Poroshenko
Condividi
Bruxelles "Se la Russia è in guerra con l'Ucraina, Paese che vuole entrare in Ue, è come se fosse in guerra con l'Europa e per questo dobbiamo aiutare l'Ucraina militarmente affinché si difenda". Lo ha detto la presidente lituana Dalia Grybauskaite entrando al summit Ue a Bruxelles, durante il quale - oltre alle nomine europee e alla situazione economica - verrà affrontata proprio la crisi ucraina.
 
Grybauskaite ha sottolineato che in Ucraina "la situazione sta peggiorando" e che l'Unione europea "deve fare di più" sia in termini di aiuti militari a Kiev che di sanzioni contro Mosca. Sanzioni che potrebbero arrivare dal vertice di Bruxelles, come annunciato dal presidente francese Francois Hollande. Data la situazione in Ucraina "il Consiglio europeo è obbligato a reagire, aumentando il livello di sanzioni” ha detto al suo arrivo nella capitale del Belgio. Dal summit straordinario dei capi di Stato e di Governo, ha aggiunto, arriverà "sicuramente una richiesta di preparare nuove sanzioni alla Commissione europea".

Sulla stessa linea il premier britannico David Cameron: "La situazione in Ucraina, invasa dalla Russia, è del tutto inaccettabile, e se resta così ci saranno conseguenze" ha dichiarato entrando al summit.
 
A Bruxelles è arrivato anche il premier Matteo Renzi, che incontrerà il presidente ucraino Petro Poroshenko prima del Consiglio Europeo. Proprio da Poroshenko è arrivato un appello affiché l'Europa dia una "risposta appropriata" per l'"atto di aggressione" di Mosca in Ucraina.
Condividi