Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Usa-2016-Trump-aveva-ragione-durante-il-dibattito-contro-Hillary-il-suo-microfono-era-difettoso-a03d5682-3221-4879-9ec5-6c67336f523a.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

La corsa alla Casa Bianca

Usa 2016, Trump aveva ragione: nel dibattito tv contro Hillary il suo microfono era difettoso

La conferma è arrivata ieri sera dalla Commissione bipartisan che vigila sulla par condicio nei confronti tra i candidati. Un sondaggio post-dibattito realizzato per Fox News, intanto, indica che l'ex first lady ha aumentato il suo vantaggio sul tycoon, che torna a far parlare di sé per un saluto alle 'conigliette' in un hot-video di Playboy

Condividi

Donald Trump aveva ragione. Durante il primo dibattito televisivo che lo ha visto contrapposto alla rivale democratica Hillary Clinton, il candidato repubblicano alla Casa Bianca aveva il microfono difettoso. Lo ha confermato ieri sera la Commissione bipartisan che vigila sulla par condicio nei confronti tra i candidati presidenziali. "Durante il dibattito di lunedì sera- ha sentenziato- ci sono stati problemi con i livelli dell’audio di Donald Trump, con conseguenze sul volume all’interno della sala" sebbene ciò non sia stato percepito nella trasmissione televisiva.

Il tycoon già la mattina dopo se ne era lamentato e, di rimando, Hillary Clinton era andata all'attacco affermando che chiunque si lamenti del microfono "non ha passato una buona serata".

Un sondaggio post-dibattito realizzato per Fox News a partire dallo scorso martedì, intanto, indica che il vantaggio dell'ex first lady sul magnate è in crescita. Hillary guida la corsa alla Casa Bianca con il 43% delle preferenze, Donald Trump è al 40. Nel precedente sondaggio Fox News, condotto tra l'11 e il 14 settembre, Clinton era in vantaggio sull'avversario, ma con un solo punto percentuale.

E spunta un video di Playboy con un 'cameo' di Trump
Della serie 'chi la fa l'aspetti', un video hot di Playboy vendica l'ex Miss Universo Alicia Machado, accusata da Trump (che l'ha definita Miss Piggy) di aver girato un film porno. Si tratta di un filmato risalente al 2000, scovato da Buzzfeed: in realtà quel che si vede è solo un saluto del tycoon, che stappa una bottiglia di champagne e innaffia una limousine. Quell'anno, Playboy era in tour pubblicitario in tutto il Paese, un tour che toccò anche New York. Nel video, si vedono le conigliette con il solito armamentario si seduzione: si dimenano, mostrano i seni, si strofinano, si passano il miele addosso. E in una scena in una strada di Manhattan, Trump, giacca e cravatta d'ordinanza, le accoglie al loro arrivo nella Grande Mela: "La bellezza e' bellezza. Vediamo cosa succede a New York...".

Condividi