MONDO

Proroga delle sanzioni contro per altri dieci anni

Usa, Obama non firma la legge su prolungamento delle sanzioni all'Iran

La legge entra comunque in vigore, ma senza l'assenso di Obama

Condividi
Gli Stati Uniti rinnoveranno le sanzioni contro l'Iran. Attraverso una legge approvata dal Senato che pero' entrera' in vigore senza la firma del presidente Barack Obama. "Il 1 dicembre, il Senato degli Stati Uniti ha sostenuto all'unanimita' il prolungamento delle sanzioni introdotto contro Teheran nel 1979 fino 2026.

Obama avrebbe dovuto firmare o porre il suo veto entro oggi. Il presidente non ha firmato" ha reso noto la Casa Bianca che sottolinea come l'amministrazione  ritenga superflua la legge dati gli impegni contenute negli accordi sottoscritti nel 2015 da Washington, Iran e altri grandi Paesi come Russia, Cina, Francia, Germania e Regno Unito sulla natura civile del programma nucleare di Teheran.  
Condividi