SPORT

Giochi invernali

Usa: "Partecipazione a Olimpiadi questione aperta"

Ambasciatrice all'Onu solleva dubbi

Condividi
La partecipazione del team Usa alle prossime Olimpiadi invernali è una "questione aperta". A sollevare dubbi sulla presenza americana  l'ambasciatrice all'Onu, Nikki Haley. C'è infatti la preoccupazione che la situazione sempre più instabile con la Corea del Nord possa mettere in pericolo gli atleti statunitensi ai giochi che si terranno a Pyeongchang, in Corea del Sud, nel febbraio 2018.

Le Olimpiadi invernali sono in programma dal 9 al 25 febbraio prossimo a Pyeongchabg, a circa 80 chilometri dalla zona demilitarizzata (Zdc), confine tra le due Coree. La Haley non ha dato per scontata la partecipazione degli Usa ai giochi per le crescenti tensioni con Pyongyang. La questione, "che si tratti di Gerusalemme o della Corea del Nord", ha spiegato, "è sempre quella di proteggere i cittadini americani". 
Condividi