Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Usa-afroamericano-ucciso-dalla-polizia-montano-le-proteste-in-Louisiana-3f35917f-3e9a-4453-9085-827f28e1ccbe.html | rainews/live/ | true
MONDO

A Baton Rouge

Usa, afroamericano ucciso dalla polizia: montano le proteste in Louisiana

Alton Sterling, 37 anni, padre di cinque figli, è stato colpito al petto e alla schiena dai proiettili sparati dagli agenti, intervenuti dopo una segnalazione per la presenza di un uomo armato

Condividi
Notte di proteste a Baton Rouge, in Louisiana, negli Stati Uniti, dopo che un uomo è stato ucciso dalla polizia. Organizzazioni per la difesa dei diritti degli afroamericani hanno chiesto che venga licenziato o che si dimetta il capo della Polizia locale.

Alton Sterling, 37 anni, afroamericano, padre di cinque figli, è stato colpito al petto e alla schiena dai proiettili sparati dagli agenti, intervenuti dopo una segnalazione per la presenza di un uomo armato.

Alcune ore dopo l'incidente circa 200 persone sono scese in strada nella città per protestare contro i metodi duri delle forze dell' ordine nei confronti degli afroamericani. "Questo non è il modo di gestire la situazione", ha detto la sorella della vittima.

Secondo quanto riportato dai media statunitensi, la polizia sarebbe stata chiamata perché l'uomo, che vendeva cd musicali per strada, stava minacciando i passanti con una pistola. Per Abdul Muflahi, proprietario del negozio fuori dal quale è avvenuta la sparatoria, non sembrava che Sterling avesse in mano una pistola durante il confronto, però ha visto gli agenti togliere un'arma dalla sua tasca quando era già a terra.

Si aprirà inchiesta
Il dipartimento di Giustizia americano aprirà un'inchiesta sulla uccisione di Sterling, dando così il via fin da subito ad un'indagine federale sul caso. Lo ha riferito il governatore della Louisiana, John Bel Edwards.
Condividi