Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Usa-altre-donne-accusano-Joe-Biden-di-condotta-inappropriata-8a6c09da-d7dd-47ef-8497-3cedd46cf45d.html | rainews/live/ | true
MONDO

A rischio la candidatura alla Casa Bianca

Usa, altre donne accusano Joe Biden di condotta inappropriata

Salgono così a quattro le donne che accusano l'ex vice presidente di Obama nel 2012

Condividi
Altre due donne accusano Joe Biden di comportamento inappropriato. Lo riporta il New York Times, secondo il quale le due donne - Caitlyn Caruso e D. J. Hillo - ritengono di essersi sentite a disagio quando toccate dall'ex vicepresidente. Salgono così a quattro le donne che accusano Biden, la cui possibile candidatura alla Casa Bianca 2020 appare sempre più in pericolo, prima ancora che ufficializzi la sua discesa in campo. Caruso afferma che Biden ha poggiato la mano sulla sua coscia e l'ha abbracciata troppo a lungo.

L'altra donna, D.J. Hill, 59 anni, ha riferito che l'ex vice presidente di Barack Obama, nel 2012, mentre posavano per una foto, le avrebbe messo una mano sulle spalle e sarebbe sceso poi verso il basso. Le accuse seguono quelle dell'ex politica dem del Nevada, Lucy Flores, e di Amy Lappos, che lavorava per il deputato Jim Himes. Il portavoce di Biden ha commentato queste nuove accuse rinviando al comunicato già diffuso domenica scorsa, ovvero dichiarando che l'ex vice presidente "ha offerto innumerevoli strette di mano, abbracci, manifestazioni d'affetto e di sostegno. E neppure per una volta, mai, ha agito in modo inappropriato".

A difesa di Biden si sono mobilitate molte donne. L'attrice e attivista Alyssa Milano lo ha definito "un uomo generoso e caloroso che ritiene sia dovere di tutti ascoltare le storie e le esperienze delle donne". L'ex consigliere per la sicurezza nazionale di Obama, Susan Rice, lo ha descritto come "un campione nella difesa delle donne e dei diritti di tutti".

Anche la Speaker della Camera, la democratica Nancy Pelosi lo ha difeso. "Lo conosco da molto tempo - ha detto - i miei nipoti lo adorano. E' una persona affettuosa verso i bambini, gli anziani, verso tutti. E' fatto cosi'". Poi, con una battuta, lo ha invitato ad entrare nel club dei saluti "con il braccio teso" come se si tenesse a distanza per non trasmettere l'influenza.
Condividi