Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Usa-messaggio-di-Obama-all-Expo-Ognuno-di-noi-ha-diritto-al-cibo-548e028a-f193-4b4c-9aa3-41deb4a64ce8.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Trasmesso in occasione della cerimonia d'apertura dell'Independence Day

Usa, videomessaggio Obama: "Congratulazioni all'Italia e all'Expo. Ognuno di noi ha diritto al cibo"

Il presidente statunitense ha fatto le congratulazioni all'Italia e alla manifestazione per il tema che ha e per come lo affronta. "Ognuno di noi - ha detto Obama - ha diritto di mettere in tavola cibo buono, sicuro e sano. Mano a mano che la popolazione cresce, dobbiamo lavorare insieme per creare un sistema alimentare sostenibile e per migliorare e la salute delle persone di tutto il mondo".

Obama
Condividi
"Ciao, e congratulazioni all'Italia e a Expo Milano per il tema che porta e per come lo affronta": in questi termini il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, si è rivolto all'Italia e a Expo nel suo videomessaggio trasmesso in occasione della cerimonia ufficiale d'apertura dell'Independence Day.

"Entro il 2050 la popolazione mondiale supererà i 9 miliardi di persone - ha detto Obama nel suo videomessaggio -. Ognuno di noi ha diritto di mettere in tavola cibo buono, sicuro e sano. Mano a mano che la popolazione cresce, dobbiamo lavorare insieme per creare un sistema alimentare sostenibile e per migliorare e la salute delle persone di tutto il mondo".

"Questa è una delle sfide più importanti del nostro tempo - aggiunge il presidente americano -. Ed è per questo che negli Stati Uniti abbiamo deciso di rendere prioritario l'incremento della sicurezza alimentare dappertutto. Ciò vuol dire migliorare l'agricoltura, promuovere abitudini alimentari sane e combattere i cambiamenti climatici. Solo così le comunità di tutto il mondo potranno sollevarsi dalla povertà. Benvenuti nel futuro che ci stiamo impegnando a creare. Unitevi a noi per costruire un mondo in cui noi tutti - tutti i 9 miliardi - avremo la possibilità di prosperare".

Nel video, insieme al presidente compare anche Michelle, che a sua volta ribadisce il messaggio: "Dobbiamo fare scelte consapevoli per creare, tutti insieme, un mondo più sano".
Condividi