Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Usa-ordigno-esplosivo-trovato-in-cassetta-posta-Soros-f78ba884-3912-40f6-857f-7fb38548e7ea.html | rainews/live/ | true
MONDO

New York

Usa, ordigno esplosivo trovato nella cassetta della posta di Soros

Soros, uno dei principali finanziatori del partito democratico, è da tempo nel mirino di gruppi dell'estrema destra e ultimamente è stato accusato dai repubblicani di essere dietro alla carovana di migranti che si dirige verso gli Usa. Un'accusa che Donald Trump muove ai democratici

Condividi
Un ordigno esplosivo è stato trovato nella cassetta delle lettere della residenza del miliardario e filantropo George Soros, nello stato di New York.

Soros, uno dei principali finanziatori del partito democratico, è da tempo nel mirino di gruppi dell'estrema destra e ultimamente è stato accusato dai repubblicani di essere dietro alla carovana di migranti che si dirige verso gli Usa. Un'accusa che Donald Trump muove ai democratici.

L'ordigno è stato fatto esplodere dagli artificieri dopo che un dipendente del residence ha avvertito le forze dell'ordine per un pacco sospetto.
Condividi