Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Usa-spopola-uva-al-gusto-di-zucchero-filato-4a4e2ef6-44ec-4dc1-811f-5afaed130f41.html | rainews/live/ | true
FOOD

Ad insidiare il primato quello alla soda

Usa: spopola l'uva al gusto di zucchero filato

L’idea è quella di esaltare l’uva sfruttando il suo lato croccante e quello  dolce avvicinandolo sempre di più ad un gusto caramelloso  

Condividi
Il gusto dello zucchero filato in un chicco d’uva. La prima cosa che viene in mente è una fake news. Invece no. È un successo da ben 7 anni negli Stati Uniti. L’uva allo zucchero filato va a ruba negli alimentari tra i banchi della frutta. Un successo, scrive il Wall Street Journal che ora sta conquistando anche il web e cambiando per sempre il panorama americano dell'uva. I produttori hanno  iniziato immediatamente a cercare altre varietà simili a caramelle, alcune delle quali sono appena arrivate sul mercato. Una di questa è il gusto alla soda che sta lentamente portando via chicco dopo chicco il primato in classifica ai grappoli di quello allo zucchero filato. Cosa c'era prima?  Prima di ciò, esistevano principalmente tre versioni di uva verde, rossa e nera, varietà che hanno quello che i produttori del settore chiamano un gusto "dolce neutro".
 
L'anno scorso, i coltivatori di uva in California, i più grandi produttori negli Stati Uniti, hanno prodotto 93 varietà rispetto alle 75 del 2010. Nomi a parte, le nuove varietà di
uva sono prodotte attraverso tecniche orticole tradizionali e da piante da riproduzione per evidenziare alcune qualità, come la consistenza croccante o il sapore dolce. Ci vogliono circa
12 anni perché  si possa mettere in commercio una nuova specie di uva.
Condividi