Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Vasco-e-gli-scalzi-il-Lido-fa-il-pieno-ef88b6c9-abf6-4652-b734-38a2ba2a8cf2.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

Migliaia di fan e migliaia di manifestanti pro migranti

Venezia, Vasco e gli scalzi: il Lido fa il pieno

Fuori concorso il decalogo di Vasco di Fabio Masi. In gara Gaudino con 'Per amor vostro'

Condividi
di Stefano Masi e Laura Squillaci Non bastavano le luci del red carpet. anche gli abiti di Vasco luccicavano. La giacca, le scarpe. È il primo red carpet alla Mostra del Cinema per il rocker di Zocca, al Lido c'era stato un'altra volta nel 1996 quando presento' il video 'Gli angeli' diretto da Roman Polanski. Ma allora non si fece vedere sul tappeto rosso. Questa volta invece Blasco è qui perché attore a sua insaputa di un road movie del regista autore di Blob Fabio Masi, il decalogo di Vasco.

L'arrivo di Vasco e' stato preceduto da un'altra immagine che rimarrà per sempre nella storia della Mostra del Cinema. Migliaia di persone hanno marciato da Piazza Santa Maria Elisabetta al Palazzo del Cinema scalze in segno di solidarietà alle migliaia di migranti che risalgono i Balcani nella speranza di una nuova vita. A piedi nudi sono arrivati fino al tappeto rosso.

Due importanti eventi che hanno fatto raggiungere il picco più alto di presenze. Si parla di più di tremila persone. Nel venerdi che precede la consegna del Leone d'oro c'è stato il passaggio del cast di Per amor vostro, film di Giuseppe Gaudino, il quarto in concorso, con protagonista assoluta Valeria Golino. Una donna che dopo anni di silenzio si ribella al grigiore della sua vita. Sullo sfondo la Napoli dell'usura.
Condividi