Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Venezia-71-il-contributo-di-Rai-Cinema-al-Lido-con-nove-titoli-b4edb6f8-934f-472e-a0e8-948d3b3b0ac2.html | rainews/live/ | true
CULTURA

I film selezionati alla Mostra d'Arte Cinematografica

Venezia 71, il contributo di Rai Cinema: al Lido con nove titoli

L'amministratore delegato Del Brocco: "Tre film in concorso, gran risultato del cinema italiano, un premio ai produttori indipendenti"

Condividi
Sono nove i titoli italiani che Rai Cinema ha contribuito a realizzare, selezionati alla 71esima Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia. Tra questi, tre sono in concorso: "Il giovane favoloso" di Mario Martone, "Hungry Hearts" di Saverio Costanzo e "Anime nere" di Francesco Munzi.

"Partecipare alla Mostra con ben tre film italiani in concorso – afferma Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema - è un grande risultato per il cinema italiano. Un risultato che premia i produttori indipendenti con i quali da anni collaboriamo e che ci spinge ancora di più ad impegnarci nel sostenere e incentivare  l'industria cinematografica italiana e la produzione culturale del nostro Paese. Martone, Costanzo e Munzi sono tre autori che ben rappresentano la varietà di generi e linguaggi offerti dal nostro cinema, la sua ricchezza e le straordinarie potenzialità: un patrimonio che Rai Cinema ha sempre voluto salvaguardare e far crescere".

In quest'ottica si inseriscono anche gli altri titoli presenti alla Mostra: i due esordi, "Senza nessuna pietà" di Michele Alhaique e "Arance e Martello" di Diego Bianchi, in arte Zoro (film di chiusura, evento speciale fuori concorso); il documentario "La zuppa del demonio" di Davide Ferrario; l’omaggio a Gian Luigi Rondi di Giorgio Treves "Gian Luigi Rondi: Vita, cinema, passione"; il nuovo film di Ivano De Matteo, "I nostri ragazzi", con un cast che vede il ritorno di Giovanna Mezzogiorno, oltre ad Alessandro Gassmann, Barbara Bobulova e Luigi Lo Cascio. 

E l’atteso "Italy in a Day", primo esperimento italiano di film collettivo, realizzato da Gabriele Salvatores: un racconto creato attraverso le immagini girate da centinaia di italiani che hanno voluto filmare, lo scorso 26 ottobre, alcuni momenti della loro vita. Una grande iniziativa mediatica che ha visto la Rai impegnata con tutte le sue risorse, in un’operazione sinergica che ha pochi precedenti”.

Completa la lista dei titoli veneziani la commedia americana "She’s Funny That Way", di Peter Bogdanovich, con Owen Wilson e Jennifer Aniston, di cui Rai Cinema ha acquisito tutti i diritti per l’Italia.
 
Ecco, nel  dettaglio, i titoli presenti alla Mostra:
 
IL GIOVANE FAVOLOSO di Mario Martone (Concorso)
HUNGRY HEARTS di Saverio Costanzo (Concorso)
ANIME NERE  di Francesco Munzi (Concorso)
SENZA NESSUNA PIETA' di  Michele Alhaique (Orizzonti)
ITALY IN A DAY di Gabriele Salvatores (Fuori concorso) 
LA ZUPPA DEL DEMONIO di Davide Ferrario (Fuori concorso)
GIAN LUIGI RONDI: VITA, CINEMA, PASSIONE di Giorgio Treves (Venezia Classici)
DIEGO BIANCHI - ARANCE E MARTELLO (Settimana della critica - Evento speciale fuori concorso)
I NOSTRI RAGAZZI di Ivano De Matteo (Giornate degli autori)
SHE’S FUNNY THAT WAY di Peter Bogdanovich (Fuori concorso)
Condividi