Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Venezia72-La-mostra-del-Cinema-sulla-cima-dell-Everest-802843a3-c70e-47bf-8cd7-b45a2608d47c.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

Al Lido dal 2 al 12 settembre

Venezia72. La mostra del Cinema sulla cima dell'Everest

L'apertura ufficiale con il kolossal in 3D del regista islandese Kormakur. Ospite d'onore il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Condividi
di Di Stefano Masi e Laura Squillaci
Tutto è pronto. Mancano poche ore all'apertura ufficiale della 72esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. A tagliare il nastro di partenza è Elisa Sednaoui, la musa di Karl Lagerfeld scelta come madrina di questa edizione. 
27 anni, top model imprestata al cinema, esotica, ma italianissima la Sednaoui è chiamata a presentare la serata tutta dedicata al kolossal "Everest" del regista islandese Balthasar Kormakur. Il film, in 3D, vanta un cast hollywoodiano che va da Josh Brolin a Keira Knightley passando per Jake Gillenhall. 
La pellicola, criticata dall'alpinista Messner perché a suo dire girata su una pista da sci e non ad 8 mila metri, porta di fatto in cima alla vetta del pianeta e fa provare il brivido di precipitare. Tormente di neve, fiumi di ghiaccio e crepacci senza fondo.
Gran parte del cast, preceduto dalla madrina e da tutta la giuria capitanata da Alfonso Cuarón, passa sul red carpet alle 19.
A rendere ancora più prestigiosa la serata di apertura è l'arrivo al Lido del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in prima fila all'anteprima mondiale della pellicola nella Sala grande del Palazzo del Cinema.
Il 2 settembre, oltre all'apertura della sezione Venezia72, che assegna il Leone d'oro, c'è anche l'inaugurazione della sezione cadetta Orizzonti. Film apripista, "Un mostro con mille teste" diretto dal regista Rodrigo Pla, nato in Uruguay ma cresciuto in Messico. Racconta la tragedia personale di una donna che, per salvare il marito malato, ingaggia una guerra senza regole contro i corrotti funzionari della compagnia assicurativa che guarda solo al profitto. 
Condividi