Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Ventimiglia-scritte-e-fumogeni-contro-la-polizia-un-no-border-denunciato-per-lesioni-c290f7d0-10db-4569-8689-7e204adf117f.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

In arrivo il foglio di via per altre quaranta persone

Ventimiglia, scritte e fumogeni contro la polizia. Un "no borders" denunciato per lesioni

Condividi
Sarebbero una quarantina le persone a rischio denuncia per la manifestazione di ieri pomeriggio a Ventimiglia. Il foglio di via, per tre anni, ha già raggiunto un “no border”, accusato di aver colpito con un pugno un agente durante gli scontri avvenuti nella sera. Quando i no borders e alcuni attivisti dei centri sociali, riuniti nella stazione ferroviaria, contro lo sgombero del campo alla pineta dei "Balzi Rossi" e la chiusura della frontiera, avevano annunciato di voler continuare la manifestazione a oltranza.
 
Le tensioni potrebbero essere all’origine della rappresaglia di stanotte: alcuni fumogeni sono stati lanciati contro la sede del commissariato di polizia in Piazza Matteotti a Genova e una volante è stata danneggiata. Inoltre sul vetro di una banca situata lì vicino è comparsa questa scritta: “Polizia infame Ventimiglia no borders”.
Ora la Digos della Questura di Imperia sta esaminando tutti i filmati del corteo al quale hanno presso parte circa trecento manifestanti, che se identificati o riconosciuti, rischierebbero anche loro la denuncia.
Condividi