TENDENZE

Un primato in Italia

Vino, Verona entra tra le 10 capitali mondiali

Condividi
Verona entra tra le 10 capitali mondiali del vino. La città di Romeo e Giulietta sarà la rappresentante italiana dell'enoturismo nel mondo. Nicola Baldo, componente di Giunta della Camera di Commercio di Verona, ha firmato il documento di adesione di Verona a Great Wines Capitals, a Porto, in Portogallo. Verona diviene quindi unica rappresentante per l'Italia delle capitali enoturistiche del mondo.

La rete delle Grandi Capitali dei Vini (Great Wine Capitals Global Network, Gwc) riunisce dieci grandi città internazionali che condividono uno dei loro principali aspetti economici e culturali: le loro regioni vitivinicole, riconosciute a livello mondiale.

È l'unica rete che lega regioni vitivinicole della ''Vecchia Europa'' e del ''Nuovo Mondo''. La rete Gwc vuole favorire gli scambi commerciali, turistici e accademici tra le prestigiose regioni vinicole di Adelaide (Australia), Bilbao - Rioja (Spagna), Bordeaux (Francia), Città del Capo (Sudafrica), Magonza (Germania), Mendoza (Argentina), Oporto (Portogallo), San Francisco-Napa Valley (Usa) e Valparaìso-Casablanca Valley (Cile). La decima capitale sarà quindi Verona.

''La nostra provincia - ha spiegato Nicola Baldo - può, infatti, a pieno titolo collocarsi fra le zone vinicole più importanti al mondo: Verona è leader in Italia per le esportazioni di vino, con una quota del 12% del totale nazionale. Il valore delle esportazioni nel 2015 ha raggiunto l'ammontare di 881 milioni di euro. Il vino rappresenta il 9% del totale delle esportazioni da Verona. Sono quattordici le Doc e cinque le Docg scaligere. Si stimano 8mila produttori di uva (erano 7.991 nel 2015), per un'area coltivata di quasi 28mila ettari. Nel 2015 la produzione di vino ha superato i 3 milioni di ettolitri. Come nodo della rete delle Grandi Capitali del Vino, i nostri operatori del vino potranno contare su strumenti e conoscenze per promuovere al meglio la nostra cultura, il nostro patrimonio e il nostro territorio".
Condividi