Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Violenza-elettorale-a-Perugia-5-indagati-di-CasaPound-e-Potere-al-popolo-4da8008f-d24b-4559-84ee-53b43b570939.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Ponte Felcino

Violenza elettorale a Perugia, 5 indagati di CasaPound e Potere al Popolo

Due militanti di Potere al Popolo che attaccavano manifesti erano rimasti feriti

Condividi
Sono cinque le persone indagate per i fatti avvenuti a Ponte Felcino, periferia di Perugia, la scorsa notte, quando due attacchini di Potere al Popolo sono rimasti feriti.

Si tratterebbe di due militanti di Potere al Popolo e tre di CasaPound. I reati ipotizzati dalla Procura di Perugia sono, tra gli altri, rissa e lesioni. 

Le indagini della Digos di Perugia, coordinate dal procuratore capo Luigi De Ficchy e dal sostituto procuratore Gemma Miliani, sono ancora in corso. Secondo quanto riferito, nei video delle telecamere di sorveglianza non è stata registrata l'aggressione.

Le denunce sporte dagli attivisti dei due partiti confliggono: i militanti di CasaPound sostengono di essere stati aggrediti davanti alle plance mentre affiggevano manifesti, opposta è la versione fornita da Potere al Popolo. 
Condividi