SPETTACOLO

Forse stilata dallo stesso produttore

Weinstein: ecco la lista segreta di chi poteva denunciarlo. La pubblica L'Observer

Condividi
Harvey Weinstein, il produttore di Hollywood accusato di aver molestato numerose donne e anche di aver stuprato alcune attrici, aveva stilato una lista di quasi un centinaio di persone 'a rischio', vittime o potenzialmente al corrente dei suoi comportamenti da predatore sessuale.   

L'Observer, il domenicale del britannico The Guardian, è entrato in possesso della lista di 91 attori, addetti stampa, produttori, finanzieri e altri protagonisti dell'industria cinematografica che avrebbero potuto denunciarlo pubblicamente. 

La lista, verosimilmente stilata personalmente dallo stesso Weinstein, era stata affidata ad una squadra di investigatori incaricati di evitare che le accuse nei suoi confronti potessero diventare pubbliche.   

Il documento è dell'inizio del 2017, cioè circa nove mesi prima che le accuse contro il produttore venissero pubblicate dal New York Times: un fatto che sembra confermare che in molti sapevano come si comportava.   

Nella lista compaiono nomi delle sue presunte vittime, come le attrici Rose McGowan, Sophie Dix e Annabella Sciorra, o anche Laura Madden e Zelda Perkins.
Condividi