Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Wisconsin-Poliziotto-uccide-giovane-nero-disarmato-nel-giorno-in-cui-si-ricorda-la-marcia-di-Selma-fce128b9-da60-43e2-abb8-f823e6bb67bb.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Il ragazzo aveva 19 anni

Wisconsin. Poliziotto uccide giovane nero disarmato nel giorno in cui si ricorda la marcia di Selma

L'agente era intervenuto per sedare un litigio e ha aperto il fuoco. Decine di persone in piazza nella città di Madison per manifestare contro le forze dell'ordine

Condividi
In Wisconsin un poliziotto intervenuto per sedare una lite ha avuto una colluttazione con un ragazzo di colore di 19 anni disarmato e gli ha sparato, uccidendolo. Lo ha reso noto la polizia locale, spiegando che il giovane era sospettato per una recente aggressione.

Alla notizia della morte del ragazzo, decine di persone sono scese in piazza nella città di Madison per manifestare contro la polizia e ora l'episodio rischia di riaccendere le tensioni razziali negli Stati Uniti proprio nel giorno in cui Barack Obama celebra a Selma, in Alabama, i 50 anni dalla tragica marcia per il diritto di voto agli afroamericani.

Il capo della polizia locale ha ammesso che dalle prime indagini non risulta che il 19enne, identificato come Anthony "Tony" Robinson, fosse armato. Il sindaco di Madison, Paul Soglin, ha parlato di "indescrivibile tragedia" e ha promesso un'inchiesta approfondita come previsto dalle nuove leggi.
Condividi