Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Yemen-Houthi-rivendicano-uccisione-ex-presidente-Saleh-13a61bbf-da5e-4177-a78c-d9e0ac0433bc.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Yemen, Houthi rivendicano uccisione ex presidente Saleh

Condividi
Gli houthi hanno rivendicato l'uccisione dell'ex presidente yemenita Ali Abdallah Saleh, che lo scorso week end ha rotto la sua alleanza con i ribelli sciiti sostenuti dall'Iran.

In precedenza testimoni oculari avevano riferito che la casa dell'ex presidente a Sanaa era stata fatta saltare in aria dagli houthi, e si era sparsa anche la voce dell'uccisione dello stesso Saleh, smentita dal partito dell'ex presidente.

L'emittente televisiva al-Masirah, TV controllata degli houthi, ha quindi annunciato ''la fine della crisi creata da una milizia traditrice e l'uccisione del suo leader''. Fino alla scorsa settimana Saleh e gli houthi avevano combattuto fianco a fianco contro il governo del presidente yemenita Abd Rabbo Mansour Hadi. Ma nelle scorse ore Saleh aveva annunciato la fine dell'alleanza con gli
houthi. Il partito dell'ex presidente ha confermato la morte di Saleh.

Condividi