ITINERARI

Un portale di avventure online

Zestrip, la start-up per aggiungere ai viaggi quel 'sapore' in più

Tre giovani under trenta hanno creato una piattaforma online che mette in contatto i viaggiatori con gli abitanti di un posto per fare delle esperienze uniche

Condividi
di Paola Cutini Hanno lasciato il lavoro per dedicarsi a un’idea legata alla loro passione per il viaggio. Così Andrea, Carlo e Michele, giovani di Cremona, hanno deciso di investire tempo e denaro fondando una start-up: Zestrip. L’idea che sta dietro a questo ‘portale di avventure’ è semplice: mettere in contatto i viaggiatori con persone del luogo che mostrino loro la cultura locale, coinvolgendoli in attività, esperienze e percorsi.

Lo scopo di Andrea Carlo e Michele è dare ai viaggiatori lo spunto per uscire dai tracciati delle guide turistiche e scovare gli angoli più autentici di ogni luogo, quelli che gli autoctoni amano. Insomma, per permetter di aggiungere quel quid, quel pizzico di sapore, quello “zest” in più. Da qui il nome della start-up e del portale online 'Zestrip'.
 
Zest, infatti, è un vocabolo inglese che significa grande entusiasmo ed energia, ma anche gusto, scorza di agrume. "Così come un grande chef aggiunge la scorza di limone ad un buon piatto, in modo da renderlo una vera esperienza per il palato, il viaggiatore che entra a far parte della community di Zestrip potrà trovare il sapore mancante per la propria avventura".
 
Entrando a far parte della community di Zestrip, quindi, il viaggiatore può scegliere una delle attività proposte sulla piattaforma online, in compagnia di coinvolgenti local che desiderano condividere la propria passione e la propria esperienza.
 
La piattaforma, infatti, si propone come intermediaria tra viaggiatori e ‘local’. Trattenendo una commissione fissa del 20% sul prezzo dell’attività, Zestrip diventa anche un’opportunità di lavoro per professionisti freelance che vogliano mettere a disposizione le proprie competenze, promuovendo le proprie attività in tutto il mondo.
 
La start up di Andrea, Carlo e Michele è ancora giovanissima: sono online da meno di un mese e per ora offrono esperienze e attività quasi esclusivamente a Milano e in Lombardia. “Ma stiamo lavorando su altre città italiane” assicurano. 
Condividi