SPETTACOLO

Fu anche il presuntuoso Brimmer in Ellery Queen

Addio a John Hillerman, il sergente Higgins di Magnum P.I. . Il nipote: era il suo ruolo preferito

Si era ritirato dalle scene circa 17 anni fa, tornando a vivere in Texas, dove era nato. Ottenne parti in film piuttosto importanti, come "L'ultimo spettacolo" (1971) e "Ma papà ti manda sola?" (1972). La fama arrivò con il ruolo di factotum nella tenuta hawaiana che ospitava Magnum

Condividi
Si è spento all'età di 84 anni John Hillerman, la star della serie tv Magnum P.I. nei panni del sergente Jonathan Higgins, con Tom Selleck come protagonista,  per il quale ha vinto un Premio Emmy (nel 1987) e un Golden Globe (nel 1982). Lo ha reso noto il nipote, Chris Tritico. Hillerman è morto per cause naturali nella sua casa di Houston, in Texas dove era tornato nel 2000, anno in cui si ritirò dalle scene. Si era ritirato dalle scene circa 17 anni fa. "Il ruolo di Higgins era il suo preferito", ha detto il nipote. "E' per questo che non ha accettato altre parti importanti dopo Magnum", ha spiegato. Chris Tritico è il figlio della sorella di Hillerman che gli sopravvive insieme ad altri 6 nipoti. Su richiesta di Hillerman non sarà organizzato alcun funerale. 

Dal teatro, al cinema, alla tv
Hillerman debuttò a Broadway nel 1959, dove si esibì fino al suo debutto nel cinema nel 1970. Ottenne parti (seppure secondarie) in film piuttosto importanti, come "L'ultimo spettacolo" (1971), "Ma papà ti manda sola?" (1972), "Lo straniero senza nome" (1973), "Paper Moon - Luna di carta" (1973), "Mezzogiorno e mezzo di fuoco" (1973) e "Chinatown" (1974).

Nel 1975 ebbe un ruolo da coprotagonista nella serie televisiva Ellery Queen, dove interpretò la parte del presuntuoso Simon Brimmer, presentatore di programmi radiofonici in diretta, e al contempo investigatore in competizione con Ellery Queen, che egli invano cercava di superare in astuzia e in acume deduttivo nella risoluzione di complessi casi di omicidio.

La fama di Hillerman si deve principalmente al suo ruolo da coprotagonista in Magnum, P.I. (1980-1988), serie televisiva di grande successo in cui interpretò la parte di Jonathan Quayle Higgins III, già sergente maggiore al servizio di Sua Maestà Britannica, responsabile e factotum della tenuta hawaiana di Robin Masters e autore di continue angherie su Magnum. In quello stesso ruolo apparve anche in altre tre serie di successo: "Simon & Simon" (1982), "La signora in giallo" (1986) e "Quantum Leap" (1990, tramite immagini di repertorio). Anche se il doppiaggio italiano non permette di apprezzarlo, Hillerman recitò il ruolo di Higgins facendo sfoggio di un impeccabile accento britannico, che egli dichiarò di aver sviluppato ascoltando Laurence Olivier, e che spesso usò per giocare pesanti scherzi ai danni dei fan e dei colleghi. Ebbe in seguito altri ruoli più o meno importanti in diversi film e episodi di serie televisive. 
Condividi