Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/alfie-bambino-vegetale-giudici-gb-staccate-macchine-1f12661b-8c4e-4a8a-9263-67fe62b3e572.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Nuovo caso Charlie in Gran Bretagna. I giudici: staccate la spina al piccolo Alfie

Condividi
La Gran Bretagna torna a vivere una nuova tragedia che ricorda molto da vicino il caso di Charlie Gard., il piccolo di soli 11 mesi affetto da una rarissima malattia genetica degenerativa (Sindrome di deplezione del Dna mitocondriale) cui il 28 luglio scorso sono state staccate le macchine che lo tenevano in vita. Anche oggi il caso vede i giudici dell'Alta Corte di Giustizia di Fleet Street, decidere contro la volontà dei genitori ed appoggiare l'ospedale che ha in cura il bambino.    

Il caso riguarda il bambino di 21 mesi Alfie Evans. in sostegno assistito con le macchine all' Alder Hey Children's Hospital a Liverpool secondo il quale continuare il trattamento "sarebbe scorretto ed inumano". Contro i medici ed i giudici i genitori di Alfie, Kate e Tom, entrambi ventenni. Secondo i medici Alfie, nato a maggio del 2016, è in uno "stato semi-vegetativo" e soffre di condizioni neurologiche degenerative.     A gennaio un altro caso vide il giudice Sir Alistair MacDonald decidere che la macchina per respira per conto del piccolo Isahia H., (anche lui di soli 11 mesi) il cui cervello ha subito danni "catastrofici" a causa della mancanza di ossigeno alla nascita. Anche il quel caso contro la volontà dei genitori, Takesha e Larne.  
Condividi