Economia

Roma

Manovra, Tria: favorevole a partire con taglio Irpef, ma gradualmente

Il ministro dell'Economia ospite alla Summer School di Confartigianato: "Spero che Tav e Tap si sblocchino"

Giovanni Tria, Cernobbio (ANSA)

"Io sono molto favorevole a partire" con "un accorpamento e una riduzione delle aliquote per i redditi familiari". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, intervenendo alla Summer School di Confartigianato. "Bisogna trovare spazi per partire gradualmente con un accorpamento e una riduzione delle aliquote", ha aggiunto, "bisogna vedere se si puo' fare compatibilmente con i vincoli di bilancio. Deve essere graduale".

Tav e Tap
"Personalmente spero che si facciano e che il problema si sblocchi, che ci sara' una soluzione anche perche' si tratta di grandi collegamenti internazionali", ha poi continuato il ministro parlando di Tav Torino-Lione e Tap e facendo riferimento anche alle necessita' legate alla Via della Seta.

Conti pubblici
"Bisogna continuare la riduzione del rapporto debito/Pil, in realta' bisogna iniziare, siamo nella stabilizzazione, nell'anno in corso ci sara' una correzione dello 0,1%, poi vediamo quali saranno gli ultimi dati". E' la stima fornita dal ministro, che continua: "L'importante e' non avere un peggioramento strutturale del bilancio ma anzi un leggero miglioramento". Nel Def tendenziale di aprile presentato dal governo Gentiloni il rapporto debito/Pil era previsto in calo di un punto percentuale dal 131, 8% nel 2017 al 130,8% nel 2018 e al 128% nel 2019. L'esecutivo M5s-Lega presentera' la nota di aggiornamento al Def con il quadro programmatico il 27 settembre.

Flat Tax
La flat tax "va finanziata con le tax expenditures", "è un problema complesso che richiede tempo", ha aggiunto il ministro evidenziando che "c'e' una massa di tax expenditures".
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.