Mondo

"Novichok"

L'inventore del gas nervino russo: Skripal e sua figlia moriranno o rimarranno invalidi a vita

L'ex chimico sovietico: "La formula del gas nervino è tuttora secretata e soltanto la Russia avrebbe potuto fabbricarlo"

Vil Mirzayanov (Foto inviata da seva)

L’ex chimico militare sovietico Vil Mirzayanov, che dal 1996 vive negli Stati Uniti, ritenuto uno degli inventori del gas nervino “Novichok”, in un’intervista al quotidiano britannico The Telegraph ha dichiarato che probabilmente Serghej Skripal e sua figlia Yulia moriranno. Se, invece, dovessero sopravvivere, rimarrebbero comunque invalidi a vita. 

“La convalescenza è completamente esclusa”, ha decretato lo scienziato, aggiungendo che la formula del gas nervino è tuttora secretata e che soltanto la Russia avrebbe potuto fabbricarlo.
Il ricercatore afferma che il “Novichok” è 10 volte più potente di qualsiasi altra sostanza chimica di tipo nervino. Nel periodo estivo basterebbero 2 grammi di questo gas nervino per uccidere 500 persone. 

Essendo l’agente chimico ad azione binaria, “Novichok” può essere conservato in due elementi completamente innocui che possono essere trasportati separatamente e solo prima dell’uso assemblati in un aerosol micidiale.
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.