Politica

Ordinario di Diritto penale alla Bocconi

Consulta, Mattarella nomina giudice Francesco Viganò

Sostituisce Grossi, il cui mandato è scaduto ieri.  Il decreto è stato controfirmato dal presidente del Consiglio, Gentiloni

Il Presidente Sergio Mattarella consegna le onorificenze OMRI a cittadini distintisi per atti di eroismo e impegno civile (www.quirinale.it)

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con decreto in data odierna, ha nominato ai sensi dell'art. 135 della Costituzione, giudice della Corte costituzionale il professor Francesco Viganò, ordinario di Diritto penale presso l'università Bocconi di Milano, in sostituzione del professor Paolo Grossi, il quale ha cessato dalle sue funzioni di giudice e di presidente della Corte costituzionale il 23 febbraio 2018.

Il decreto è stato controfirmato dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Della nomina del nuovo giudice costituzionale è stata data comunicazione alle Presidenze del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati e della Corte Costituzionale.
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.