Italia

Indagano i carabinieri

Modena, trovato corpo carbonizzato: si indaga per omicidio

Carabinieri Partinico

La Procura di Modena ha aperto un fascicolo per omicidio pluriaggravato dalle sevizie e dai futili motivi, e per la distruzione di cadavere, dopo il ritrovamento di un corpo carbonizzato, presumibilmente di donna, lunedì a San Donnino, alle porte della città emiliana. La zona è nota per giri di prostituzione.

I reati al momento sono ipotesi di lavoro da approfondire, legati alle condizioni di ritrovamento del corpo. La vittima non è ancora stata identificata. 

Come ha spiegato il procuratore capo di Modena, Lucia Musti, al vaglio ci sono le denunce per scomparsa presentate nell'ultimo periodo, mentre la donna, che sarebbe di giovane età, dovrebbe essere morta, e a questo punto presumibilmente uccisa, in un periodo che va dal primo settembre a lunedì scorso.

Possibile omicidio e rogo sarebbero avvenuti direttamente a San Donnino, nell'area verde a ridosso del fiume Panaro dove il cadavere carbonizzato è stato trovato. Le indagini sono affidate ai carabinieri.  
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.