Politica

'Berlusconi una risorsa'

Salvini: su presidente camere faremo nostre proposte. Niente accordi organici con Pd e M5S

Carlo Calenda mi fa "tristezza" dice il leader leghista. Lo vede come un avversario? "Non lo vedo proprio, non ha avuto nemmeno il coraggio di candidarsi e sottoporsi al giudizio degli elettori". Contestato da due donne poi ironizza: rosiconi di sinistra

Matteo Salvini il presidente della Regione Lombardia eletto Attilio Fontana (Ansa)

"Non credo ad accordi con partiti. Stiamo lavorando al programma che offriremo ai parlamentari, al Parlamento. Su alcuni punti vedremo chi dà una mano a portarli avanti e chi invece dice di no a prescindere. Quindi niente accordi organicinè con il Pd nè con i 5Stelle nè con la Boldrini". A parlare il leader della Lega, Matteo Salvini, in un mercato di Milano, forte del risultato ottenuto alle elezioni dello scorso 4 marzo. 

"Ci sono i presidenti di Camera e Senato da eleggere, noi avremo le nostre proposte e vediamo chi ci sta", prosegue Salvini. "Siamo la prima coalizione, siamo il primo partito della coalizione e non ci hanno chiesto di stare alla finestra a guardare quello che succede", ha aggiunto il segretario leghista, impegnato a distribuire volantini con scritto 'Grazie' in un mercato nel centro di Milano. Puntate più sulla presidenza della Camera o del Senato? "Non lo so", ha risposto. Una battuta poi sugli alleati: "Berlusconi è una risorsa, va benissimo, amore e d'accordo" con lui. Il Cav nei giorni scorsi si era auto-definito "garante" del centrodestra malgrado il sorpasso della Lega su FI nel voto.

Carlo Calenda mi fa "tristezza" prosegue poi il leader leghista. Lo vede come un avversario? "Non lo vedo proprio, non ha avuto nemmeno il coraggio di candidarsi e sottoporsi al giudizio degli elettori", ha risposto il segretario leghista. "Rispetto di piu' quei ministri che si solo candidati e magari hanno perso ma ci hanno messo la faccia", ha continuato, durante un volantinaggio in un mercato milanese. "Comodo fare le lezioncine da fuori, del resto lui è abituato a fare cosi'", ha concluso.

Salvini contestato durante la sua visita al mercato: rosiconi di sinistra
Battibecco per Matteo Salvini in un mercato milanese, dove il leader leghista è andato per ringraziare gli elettori del risultato elettorale. "Chi le ha detto di venire in questo mercato frequentato da gente per bene?", l'attacco di una donna, supportata da un'altra che ha rilanciato con un "vai a fare politica da un'altra parte". "Perchè, io non sono per bene?", la replica di Salvini, che ha parlato di "rosiconi di sinistra" e dedicato la vittoria "a Saviano, Fazio, i 99 posse e a tutti i sinistri rimasti un po' da soli". Il leader del Carroccio si è poi concesso a numerose foto, una anche con un ambulante senza permesso che vendeva carciofi. "Siamo al surreale, selfie con l'abusivo", ha commentato scherzando Salvini.
<blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="it" dir="ltr">Un abbraccio a tutte voi Amiche.<br>Io lavoro per un futuro di lavoro, sicurezza, diritti e speranza per tutte, con l’obiettivo che non ci sia più bisogno di una <a href="https://twitter.com/hashtag/FestadelleDonne?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw">#FestadelleDonne</a> un giorno all’anno.<br>Le donne chiedono fatti, non scioperi o parole!<br>Sbaglio? <a href="https://twitter.com/hashtag/WomensDay?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw">#WomensDay</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/8Marzo?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw">#8Marzo</a> <a href="https://t.co/r21INZUXKa">pic.twitter.com/r21INZUXKa</a></p>&mdash; Matteo Salvini (@matteosalvinimi) <a href="https://twitter.com/matteosalvinimi/status/971711826458275840?ref_src=twsrc%5Etfw">8 marzo 2018</a></blockquote>
<script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.