Economia

I dazi di Trump frenano le borse

Tappo borsa economia

di Sabrina Manfroi

In primo piano ancora la politica protezionista di Donald Trump. Piazze asiatiche in calo dopo le dimissioni del consigliere economico americano Gary Cohn,contrario ai dazi. Le dimissioni di Cohn non hanno influenzato gli indici di Wall Street perche' avvenute a mercati ormai chiusi. Il Nasdaq e' salito di mezzo punto percentuale, Dow Jones sopra la parita'. Ma per le piazze asiatiche la seduta e' stata negativa: Tokyo ha perso lo 0,77%, Hong Kong cede lo 0,9%.
E partono in calo anche le piazze europee:  Milano -0,30%, con flessioni soprattutto tra i titoli industriali, Francoforte la peggiore perde lo 0,70%. L'euro sul dollaro si porta a 1,24, lo spread si restringe a 130 punti base, il rendimento decennale scende all'1,96%.
Tra i dati in arrivo dall'economia, il pil del 4° trimestre dell'Eurozona e i numeri dell'occupazione Usa.

Aggiornamento delle ore 9:20
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.