Italia

Cernobbio

Manovra, Tria: "Sarà equlibrata, tutto subito non si può. Le riforme partiranno gradualmente”

Giovanni Tria, Cernobbio (ANSA)

Il governo punta ad una manovra equilibrata, non farà partire una riforma forte senza le altre, "perchè sarebbe una manovra squilibrata".

Così a Cernobbio il ministro dell'Economia Tria,che rivendica di aver seguito "una linea prudente dall'inizio",anche con l'Europa: crescita del Pil e calo del debito. "La riduzione del rapporto debito Pil significa un rafforzamento della presenza sui mercati dell'Italia. E questo è importante per un governo che si pone la crescita come primo obiettivo".

Intanto, Palazzo Chigi smentisce in una nota che il premier Conte abbia parlato di condono fiscale. "Sarà piuttosto una riforma organica in cui il contribuente potrà entrare in nuovo regime fiscale azzerando le pendenze". Quanto a concessione e nazionalizzazioni, "nessuna opzione ideologica".
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.