Mondo

La crisi

Venezuela nel caos, ora anche Lufthansa sospende i voli per Caracas

Il vettore tedesco ha comunque spiegato di volere ripristinare il servizio nel prossimo futuro. Il Venezuela, il Paese con le più ricche riserve petrolifere accertate, è sull'orlo del fallimento per il basso costo del petrolio e la gestione dissennata dell'economia

Sciopero Lufthansa (Ansa)

La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha annunciato che dal 18 giugno sospenderà i collegamenti con il Venezuela a causa delle difficoltà economiche del Paese sudamericano. Lo riferisce il sito della Bbc. Lufthansa ha anche detto che gli attuali controlli valutari in Venezuela rendono impossibile alle compagnie aeree la conversione dei loro guadagni in dollari e l'invio dei soldi all'estero.      

Nell'annunciare la sospensione del collegamento tra Caracas e Francoforte, Lufthansa ha anche sottolineato che la domanda dei voli per il Venezuela era scesa nel 2015 e nel primo trimestre di quest'anno. Il vettore tedesco ha comunque spiegato di volere ripristinare il servizio nel prossimo futuro. Il Venezuela, il Paese con le più ricche riserve petrolifere accertate, è sull'orlo del fallimento per il basso costo del petrolio e la gestione dissennata dell'economia.

Da ultimo la settimana lavorativa per i dipendenti pubblici è stata ridotta a due giorni per problemi di approvigionamento elettrico.  
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.