Mondo

Gran Bretagna

Spia russa. Yulia Skripal dimessa dall'ospedale. Bbc: è stata portata in un luogo sicuro

Yulia Skipal (Ansa/Yulia Skripal/Facebook via AP)

Yulia Skripal, la figlia dell'ex spia russa Sergei Skripal avvelenata con l'agente nervino Novichok insieme al padre il 4 marzo scorso a Salisbury (Wiltshire), è stata dimessa dall'ospedale e portata in un luogo sicuro: lo scrive la Bbc online. Suo padre rimane in ospedale ma le sue condizioni "migliorano rapidamente".

Un portavoce del servizio pubblico della sanità britannico (NHS) ha indicato che è prevista una conferenza stampa a Salisbury, Sudovest dell'Inghilterra, dove Yulia e suo padre, 66 anni, furono ritrovati incoscienti su una panchina, lo scorso 4 marzo.

I medici dell'ospedale avevano annunciato venerdì che le loro condizioni erano in rapido miglioramento.

La polizia britannica non ha al momento rilasciato ulteriori commenti.

Londra accusa Mosca di aver avvelenato l'ex spia e sua figlia e la vicenda ha innescato una grave crisi diplomatica tra Mosca e l'Occidente.
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.