Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/arrestato-martin-shkreli-piu-cattivo-america-43b9662b-3cfc-4b77-a6dd-1798826cc027.html | rainews/live/ | true
MONDO

Aveva aumentato del 5.000% il costo di un farmaco

Arrestato per frode Martin Shkreli, il più cattivo d'America. Speculò sui farmaci per malati di Aids

È stato arrestato per frode negli Usa dall'Fbi l'imprenditore farmaceutico, Martin Shkreli, definito il più cattivo d'America perché aveva aumentato del 5mila per cento il prezzo di un farmaco che serve ai malati di Aids

Arresto di Martin Shkreli (Ap Photo)
Condividi
È stato arrestato per frode negli Usa dall'Fbi l'imprenditore farmaceutico, Martin Shkreli, che si era guadagnato su Internet il soprannome di "uomo più cattivo d'America", quando aveva aumentato, nel giro di poche ore, di oltre il 5mila per cento il prezzo del Daraprim, farmaco usato per curare una malattia comune nelle persone affette da malaria e da Aids.

L'aumento da 13,50 a 750 dollari del Daraprim è avvenuto subito dopo il passaggio del medicinale alla Turing Pharmaceutical, società di cui Shkreli è il Ceo. 

L'arresto del 32 enne Shkreli riguarda però il suo ruolo come manager dell'hedge fund Msmb e come amministratore delegato della società farmaceutica Retrophin. Shkreli avrebbe cercato di ripianare gli investimenti sbagliati di Msmb organizzando delle truffe finanziarie basate sul cosiddetto "schema Ponzi" tra le due società.
Condividi