Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/berlusconi-contro-grillo-lui-come-hitler-97fa5c3a-4a78-4745-941e-0b97c5ca6fcd.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Attacco ai giudici: "Sentenza Mediaset altro colpo di Stato"

Berlusconi contro Merkel, giudici e Napolitano. Poi duro attacco a Grillo: "E' come Stalin e Hitler"

"La gente abbia paura, se il Movimento 5 Stelle vince rischio dittatura", dice il leader di Forza Italia

Condividi
Milano "Gli italiani devono imparare ad avere molta paura di Grillo. Mi ricorda personaggi come Marx e Stalin e Grillo è esattamente il prototipo di questi signori, Hitler compreso". E' un attacco a muso duro al leader del Movimento 5 Stelle, quello sferrato dal presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi. "Già ha dichiarato che se diventa il primo partito alle Europee vuole il governo in mano e non posiamo ignorare che persone così quando vanno al potere disrtuggono gli avversari anche fisicamente e impongono un regime dittatoriale", rincara l'ex premier. 
Silvio Berlusconi si scaglia anche contro i giudici: "La Sentenza Mediaset (in virtù della quale sconta l'affido ai servizi) è un colpo di stato".

Berlusconi: Su Napolitano parlerà la storia
Berlusconi torna anche sulle accuse rivolte nei giorni scorsi al capo dello Stato Giorgio Napolitano. "Napolitano super partes? Lo dirà la storia, io dico la realtà delle cose: ho scoperto che lui spingeva Fini per mandarmi a casa, siamo venuti a scoprire che già in giugno riceveva Monti per fare un nuovo governo. Non so chi mi possa contraddire". Un attacco frontale, quello rivolto al Quirinale: "Quando vedo la foto di Napolitano, penso a profondo rosso" dice Berlusconi. Il leader di Forza Italia parla a tutto campo. "Renzi? Tassa ci cova, le cose non andranno bene e andremo al voto nel 2015".
Condividi