Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/berlusconi-no-tasse-prima-casa-e-auto-via-appello-per-assolti-sempre-mantenuto-promesse-b04935fe-b0c6-4c28-ad78-a97d4b304718.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

L'ex Cavaliere: toglieremo appello per assolti

Berlusconi: 'no' tasse prima casa e auto. Cambi casacca verranno vietati per Costituzione

Il governo di centrodestra, ha spiegato, non sarà formato "da tutti ministri di professione politici: su 20 ministri, 12 dovranno arrivare dall'Italia viva, vera, essere protagonisti nell'impresa, nelle professioni, nell'Università, nel terzo settore. Solo 8 verranno dalla politica"

Condividi
L'identikit del futuro premier del centrodestra? "Qualcuno che nella sua vita si è posto traguardi importanti, rischiosi, difficili da raggiungere, ma è riuscito a raggiungerli tutti. Per esempio, mi viene in mente un nome, Silvio Berlusconi, che ha sempre avuto questa regola di vita: di fissarsi obiettivi che suscitavano ilarità negli altri". Lo ha detto il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi a 'Mattino 5'. 

Gli altri leader politici in campo, ha chiesto, "cosa hanno fatto prima di entrare in politica? Hanno fatto solo politica". Il governo di centrodestra, ha aggiunto, non sarà formato "da tutti ministri di professione politici: su 20 ministri, 12 dovranno arrivare dall'Italia viva, vera, essere protagonisti nell'impresa, nelle professioni, nell'Università, nel terzo settore. Solo 8 verranno dalla politica". 

Un cenno ai sondaggi - che parlano di un centrodestra al 40%, in grado di governare e dare stabilità al Paese - e Berlusconi passa a parlare del programma firmato ieri con Matteo Salvini e Giorgia Meloni, Berlusconi è tornato a parlare della flat tax. "E' un programma lungamente approfondito, ho cominciato a prepararlo io diversi mesi fa. Sono soddisfatto - ha spiegato -. Ci sarà una vera rivoluzione fiscale, la flat tax. E' una imposta assolutamente ragionevole. Noi intendiamo partire con il 23% ma con la voglia e l'intenzione di ridurla via via". L'imposta, ha precisato, "non si applicherà a chi guadagna fino a 12 mila euro, fino a 12 mila euro non si pagherà e i soldi verranno presi dai redditi più alti". Chi nonostante la flat tax volesse evadere le tasse "pagherà delle situazioni pesanti che possono portare anche a perdere provvisariamente la libertà e quindi non conviene proprio", ha concluso.

E ancora: "Non ci saranno più tasse sulla prima casa, neppure sull'auto, non saranno tassate le successioni nè le donazioni, elimineremo l'Irap. Per me rispettare le promesse è la prima moralità della politica. Io ho sempre mantenute le mie promesse". Nel programma del centrodestra, "non c'è soltanto questa rivoluzione fiscale molto conveniente ma ci sarà anche il fatto che se per esempio un cittadino italiano imputato viene dichiarato innocente, i pm non possono più richiamarlo in appello, rovinandogli definitivamente la vita" dice ancora Silvio Berlusconi. "Vi sarà poi un cambiamento nella Costituzione - ha concluso - che non consentirà il cambio di partito fra i parlamentari".
Condividi