Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/bielorussia-intende-mantenere-la-pena-di-morte-a9388036-f980-469f-8cb4-1a333631f2b8.html | rainews/live/ | true
MONDO

La ​Bielorussia intende mantenere la pena di morte

Condividi
L’unico paese d’Europa che pratica ancora la pena di morte, la Bielorussia, non intende abolirla nell’immediato futuro.

L’ha detto Jurij Ambrazevic, rappresentante permanente di Minsk presso il Comitato Diritti Umani delle Nazioni Unite a Ginevra. Secondo il diplomatico bielorusso, il suo paese ha preso in considerazione le raccomandazioni per l’abolizione della pena di morte, ma per ora la Bielorussia non è pronta a compiere questo passo.

Ambrazevic ha fatto notare che, secondo i sondaggi dell’opinione pubblica, nel suo paese i sostenitori della pena di morte tuttora prevalgono su quelli favorevoli all'abolizione. Negli ultimi 20 anni in Bielorussia sono state eseguite oltre 400 condanne a morte per fucilazione.

Nel corso del referendum del 1996, gli 80,5 percento dei cittadini bielorussi ha votato a favore del mantenimento della pena di morte nel paese.
Condividi