Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/borghi-uscire-da-euro-farebbe-bene-a-Italia-151b0fe9-2fe8-4d37-ae2d-f8eab89b427d.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Il consigliere economico della Lega

Borghi: uscire dall'Euro farebbe bene all'Italia

Fiano (Pd): più Borghi parla, più il voto si allontana

Condividi
"L'euro è la valuta sbagliata per l'Italia, uscire dalla moneta unica farebbe bene al nostro Paese". Lo afferma il presidente leghista della Commissione Bilancio della Camera Claudio Borghi in un'intervista al magazine tedesco Capital, secondo quanto riferisce un comunicato della rivista ripreso anche dall'agenzia tedesca Dpa.

Certo, spiega Borghi, "un'uscita si potrebbe compiere solo se avessi la legittimità democratica per farlo, ad esempio vincendo un'elezione con più del 50 per cento o se fossi costretto a farlo per motivi di sicurezza nazionale".

L'euro, secondo il consigliere economico della Lega, ostacola la crescita dell'Italia e ci priva "della libertà di decidere della nostra politica fiscale". L'anticipazione diffusa oggi da Capital - il numero del magazine tedesco con l'intervista completa sarà in edicola domani - precisa che il colloquio con Borghi si è svolto prima della crisi che ha portato alla caduta del Governo gialloverde.

Fiano (Pd): più Borghi parla, più il voto si allontana
"#Borghi presidente leghista della Commissione #Bilancio della #Camera dice che "uscire dall'Euro farebbe bene all'#Italia". Più parlate, più si allontanano le #elezioni, perché pensare di far tornare il Paese nelle vostre mani è un pericolo troppo grande per non tentarle tutte". Lo scrive Emanuele Fiano del Pd.
Condividi