ITALIA

In un palazzo in piazza Vittoria

Brescia, trovata donna decapitata nella tromba delle scale

Al momento non si esclude alcuna ipotesi, e tra queste anche il gesto volontario. La lesione potrebbe essere stata provocata dall'urto contro una ringhiera

Condividi
Non abitava nel palazzo dove è stata trovata la 56enne rinvenuta decapitata nella tromba delle scale di un edificio di Piazza Vittoria a Brescia. Potrebbe essere entrata nello stabile per ripararsi dal freddo e, a quanto ricostruito, viveva una difficile situazione familiare. Appare sempre più sicuro che sia precipitata dal decimo piano, ma non è stata ancora chiarita la dinamica dell'accaduto.

Al momento non si esclude alcuna ipotesi, e tra queste anche il gesto volontario. La lesione potrebbe essere stata provocata dall'urto contro una ringhiera.  Il fatto sarebbe accaduto tra l'una e le quattro della notte scorsa. 


Sul posto sono all'opera gli agenti della squadra Mobile. Ci sono anche il medico legale e il magistrato di turno, Carlo Nocerino. Il medico legale sta analizzando proprio la ferita che ha provocato la decapitazione per formulare le prime ipotesi sull'accaduto.
Condividi