Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/cHAMPIONS-lEAGUE-rOMA-CSKA-MOSCA-651a9740-189d-4c70-8b9a-5af9f75e170f.html | rainews/live/ | (none)
SPORT

Nel Girone giallorossi con 9 punti

La Roma batte il Cska Mosca 2-1 e ipoteca gli ottavi

La Roma vince a Mosca 2-1 contro il Cska e ipoteca la qualificazione agli ottavi di Champions. Nella gara valida per la quarta giornata del girone G, giallorossi avanti dopo 4 minuti con Manolas, pareggio russo al 51' di Sigurdsson, al 56' russi in dieci uomini, quindi il 2-1 firmato da Lorenzo Pellegrini al 59'.
 

Condividi
A Mosca la Roma batte i padroni di casa del Cska 2-1 e mette una seria ipoteca sul passaggio agli ottavi.
 
Per i giallorossi inizia nel migliore dei modi: al 4’  da corner uscita a vuoto di Akinfeev, Manolas lo brucia di testa. All’8’ scontro tra Kolarov e Mario Fernandes, entra la barella per il giocatore russo che è  costretto a uscire. Al suo posto Shennikov. Al 18’ bel tiro di Vlasic di poco sul fondo. I russi tentano la reazione, ma le migliori occasioni sono per i capitolini: al 29'  Florenzi  chiama l'uno-due a Kluivert ma incespica davanti ad Akinfeev. Al 31’ buona punizione di Kolarov,  Akinfeev respinge ma Dzeko manca il tocco dentro. Al 40’ è il Cska ad andare vicino al gol con un colpo di testa di Shennikov. Il finale del  primo tempo vede un vero forcing da parte dei russi, la Roma arretra, ma sembra tenere. Sigurdsson ci prova da lontano
ma non impensierisce Olsen. Nessun cambio durante l'intervallo. Al 47’ Kluivert serve in area per Dzeko che si fa ribattere un pallone troppo debole. Il Cska prende coraggio: al 50’ percussione di Akhmetov, Sigurdsson si libera di Santon e infila il gol del pareggio. Al 57’  espulso Magnusson per doppia ammonizione. Due minuti dopo un tentativo dal limite di Cristante diventa un assist per Pellegrini che di sinistro batte Akinfeev ed è raddoppio giallorosso. Goncharenko deve riposizionare la difesa e richiama Sigurdsson  inserendo Chernov. Al 67’ Fazio prova a battere Akinfeev di testa e manca di un soffio. Il Cska in inferiorità numerica è costretto ad abbassare i ritmi e Di Francesco prova la carta Under per Kluivert. Il Cska prova al 78’ con Oblyakov, ma Olsen è attento. All’82’ esce Pellegrini, spazio a Zaniolo subito dopo Juan Jesus prende il posto di Florenzi. I russi tentano qualche flebile assalto ma le energie mancano e per la Roma è festa.  
 
Condividi