Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Europa-League-Brutto-esordio-della-Lazio-in-Romania-il-Cluj-vince-2-1-in-rimonta-83700d24-4846-4b6c-b349-1635eef0e17e.html | rainews/live/ | true
SPORT

Prima giornata della fase a gironi

Europa League. Brutto esordio della Lazio in Romania, il Cluj vince 2-1 in rimonta

Biancocelesti avanti con Bastos al 25', pari su rigore di Deac a fine frazione. Gol decisivo di Omrani al 75'

Condividi
Comincia malissimo l'euroavventura della Lazio. In Romania, il Cluj vince in rimonta 2-1 e si porta al comando del Gruppo E dopo la prima giornata, visto il pareggio 1-1 fra Rennes e Celtic. I biancocelesti cominciano benissimo, poi calano dopo la mezz'ora e sostanzialmente non tornano più su quei ritmi che avrebbero consentito di controllare la gara.

Nel 3-5-2 di Inzaghi c'è ampio turnover. Chance dal primo minuto per Berisha, Vavro e Jony (che si metterà in evidenza). In attacco Correa e Caicedo. Abbottonato 5-3-2 per i romeni. Fin da subito grande possesso della Lazio, che costruisce trame interessanti. Sul cross perfetto di Jony, imperioso stacco di Milinkovic-Savic e respinta prodigiosa di Arlauskis. I biancocelesti costruiscono molto a sinistra, la fascia di Jony, ma contemporaneamente appaiono confusi nella fase difensiva. Al 25', comunque, meritato vantaggio con Jony che crossa dopo aver ricevuto da corner e Bastos che s'inserisce e di ginocchio fa centro. Chance per Lazzari, che non concretizza. Al 41' nuovo pasticcio biancoceleste, stavolta sanguinoso. Su corner, Lucas Leiva si lascia superare da Djokovic e lo cintura: rigore che Deac trasforma. La frazione si chiude con la zuccata di Milinkovic-Savic di un soffio a lato, cross del solito Jony.

Lazio fuori giri a inizio ripresa. Cluj costantemente nella trequarti biancoceleste, il buco di Bastos lancia il neoentrato Omrani che grazia Strakosha in diagonale. Il pericolo scampato rianima gli uomini di Inzaghi che riprendono campo. Sventola in diagonale di Jony, Arlauskis ci mette i pugni. Sul capovolgimento di fronte, nuovo pasticcio in area biancoceleste con l'uscita a vuoto di Strakosha e Bastos che mura Peteleu. Ma il disastro vero arriva al 75', quando una veloce combinazione fra Paun e Deac libera Omrani a centro area: tiro che colpisce la traversa, ma la punta riesce a riprenderla di testa e confezionare un beffardo pallonetto su Strakosha in uscita approssimativa. Risultato capovolto e Inzaghi prova il tutto per tutto: Lulic e Adekanye per Jony e Bastos (difesa a quattro). Ancora brividi in difesa, proprio al 90' c'è l'acuto col cross di Lulic che trova la zampata di Cataldi: Arlauskis ancora strepitoso con l'aiuto del palo.
Condividi