Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Europa-League-La-Roma-comincia-con-un-poker-Basaksehir-travolto-4-0-all-Olimpico-d1a4983e-9d1b-450a-81cd-789f452b03a5.html | rainews/live/ | true
SPORT

Prima giornata della fase a gironi

Europa League. La Roma comincia con un poker, Basaksehir travolto 4-0 all'Olimpico

Un autogol di Caiçara su iniziativa di Spinazzola sveglia la gara a fine primo tempo. Nella ripresa giallorossi arrembanti, segnano Dzeko, Zaniolo e Kluivert

Condividi
Ottimo esordio della Roma nel Girone J di Europa League col 4-0 dell'Olimpico al Basaksehir Istanbul. Giallorossi ovviamente al comando, ma con un compagno a sorpresa. Il colpaccio della serata, infatti, è degli austriaci del Wolfsberger che tramortiscono a domicilio 4-0 il Borussia Moenchengladbach. E fra due settimane c'è proprio Wolfsberger-Roma, a Graz.

Spinazzola terzino destro e Juan Jesus centrale con Fazio nel 4-2-3-1 di Fonseca. A centrocampo c'è Diawara, Pastore sulla trequarti con Zaniolo e Kluivert. I turchi di Buruk col 4-3-3 e alcuni nomi noti del calcio europeo, Da Topal a Clichy fino ad Arda Turan. Pochi secondi e Zaniolo avanza e prova il sinistro dal limite, Gunok respinge in qualche modo. Dopo la fiammata la partita si appiattisce su ritmi blandi e il Basaksehir ha buon gioco a chiudere le linee di passaggio. Pau Lopez sbroglia una situazione pericolosa uscendo di testa per anticipare Gulbrandsen. Nel finale di frazione la Roma ritrova il ritmo. Pastore dalla distanza impegna Gunok. Al 42' caparbio Dzeko a recuperare e difendere un pallone che recapita a Spinazzola, cross al centro e intervento goffo di Caiçara che spedisce nella propria rete. Giallorossi avanti all'intervallo.

Buon approccio giallorosso alla ripresa. Pastore si muove e imbuca per Dzeko, Gunok si salva in due tempi sul bosniaco. Dzeko comunque si erge protagonista. Prima un gol annullato per fuorigioco sul tiro di Zaniolo che non infila da distanza ravvicinata ma mette verso il centravanti. Poi calcia addosso a Gunok in uscita. Infine (58') fa centro concretizzando lo splendido spunto di Zaniolo che gli serve un pallone d'oro. Turchi in bambola, Gunok evita il tris anticipando Cristante sul centro basso di Dzeko. Kluivert, da dentro l'area, stringe troppo l'angolo. Perfetto, invece, Zaniolo al 71' con l'interno sinistro sul secondo palo a concretizzare una trama promossa da Kluivert e Dzeko. Fonseca può pensare al campionato. Già dentro Pellegrini prima del tris (per Pastore), tocca anche a Veretout (per Cristante) e a Kalinic (per Dzeko) che fa così il suo esordio in giallorosso. Nel Basaksehir entra Demba Ba che si fa subito vedere con un colpo di testa che finisce dritto fra le braccia di Pau Lopez. Kalinic, invece, si divora il poker su imbeccata geniale di Pellegrini: il croato fila verso Gunok e gli calcia addosso. Al 93' è molto più freddo e preciso Kluivert, che riceve da Zaniolo, entra in area da sinistra e trova l'angolo basso opposto col piede mancino. Degna conclusione di un secondo tempo dominato.
Condividi