Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-Colpaccio-della-Spal-a-Bergamo-Atalanta-ribaltata-e-battuta-2-1-ff59c36f-faf8-4dbd-b395-4726b9906eb9.html | rainews/live/ | true
SPORT

'Monday Night' con sorpresa, orobici ko

Serie A. Colpaccio della Spal a Bergamo, Atalanta ribaltata e battuta 2-1

Segna Ilicic al quarto d'ora, poi i nerazzurri si spengono. Nella ripresa Petagna e Valoti rovesciano la gara nel giro di sette minuti. Estensi non più fanalino di coda

Condividi
La Spal abbandona l'ultimo posto in classifica con una prestigiosa vittoria in rimonta sul campo dell'Atalanta. Gli estensi passano 2-1 e salgono a 15 punti, ora penultimi insieme col Brescia (il Genoa è il nuovo fanalino di coda). Bergamaschi quinti a tre punti dalla Roma, increduli per un risultato difficilmente pronosticabile nel 'Monday Night' che ha chiuso la prima di ritorno.

Gasperini con Gomez alle spalle di Ilicic e Zapata, Pasalic nella linea di centrocampo e Caldara (rientrato in nerazzurro dopo due anni e mezzo) al centro della difesa. Di Francesco e Petagna sono le punte del 3-5-2 di Semplici. L'Atalanta parte subito col piede sull'acceleratore. Qualche schermaglia, poi Ilicic sblocca (16') con un colpo di tacco sul centro di Zapata che si era spostato a sinistra. Gli orobici allentano la morsa e gli estensi vengono fuori tentando di manovrare. L'Atalanta, però, riparte con efficacia e Zapata, servito da Pasalic, colpisce l'incrocio dei pali appena entrato in area. Legno restituito dalla Spal poco prima dell'intervallo: Petagna si avvita sul cross di Cionek e coglie il palo di testa.

La ripresa si apre con Djimsiti per Freuler, Gasperini passa alla difesa a quattro. Il tecnico nerazzurro fa appena in tempo a lamentarsi per l'approccio troppo molle dei suoi alla frazione, che la Spal pareggia (54'): Reca scappa sulla sinistra e affonda in area dove trova il rimorchio di Petagna (settimo centro nel campionato per l'ex atalantino). Malinovskyi al posto di Gomez nell'Atalanta che cerca l'assetto. Ma l'Atalanta capitola di nuovo un minuto dopo: al 60' Valoti si muove in orizzontale al limite dell'area e calcia appena trova lo spazio proprio nell'angolino basso alla sinistra di Gollini. Partita capovolta, gli ospiti volano sulle ali dell'entusiasmo. Subito Muriel per Caldara, la difesa a quattro è durata venti minuti. Occasione in ripartenza per l'Atalanta, Zapata allarga per Pasalic che entra in area, ne manda a vuoto due e calcia, Missiroli intercetta stendendosi a terra. Zapata di testa non trova la porta su cross di De Roon. Semplici immette forze fresche con Floccari per Di Francesco e Valdifiori per Valoti. I padroni di casa stringono i tempi e assediano l'area estense. De Roon non chiude a sufficienza il diagonale da buona posizione. Missiroli respinge sulla linea il colpo di testa, da corner, di Djimsiti. Occasioni per Zapata, Ilicic e Malinovskyi, la difesa sventa in affanno. Ma regge fino alla fine, oltre 6' di recupero.
Condividi