Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-Iacoponi-e-Cornelius-issano-il-Parma-al-7-posto-Lecce-steso-2-0-e69c563b-371d-40e4-ab3f-25b7ef6899fd.html | rainews/live/ | true
SPORT

Il 'Monday Night' del 'Tardini' ha chiuso il girone d'andata

Serie A. Iacoponi e Cornelius issano il Parma al 7° posto, Lecce steso 2-0

Nella ripresa i gol del difensore (57') e del danese (72'). Salentini al quarto ko consecutivo, appena un punto sopra la zona retrocessione

Condividi
Il Parma supera 2-0 il Lecce nell'ultima partita del girone d'andata e 'gira' la boa del campionato a 28 punti con un lusinghiero settimo posto. I salentini, al contrario, escono dal 'Tardini' col quarto ko di fila senza riuscire a puntellare una classifica asfittica: 15 lunghezze, una sola sopra la zona retrocessione.

Subito in campo i neoacquisti Kurtic (per i ducali) e Deiola (per i salentini). D'Aversa ripropone Inglese titolare al centro dell'attacco dopo due mesi, ai suoi lati Kulusevski e appunto Kurtic. Liverani con Mancosu dietro Falco e Babacar. Primi minuti di buon ritmo su entrambi i fronti. Gabriel mette i pugni sul tiro di Inglese, Kucka si avvita di testa sul cross di Gagliolo e sfiora il palo lontano. Poi la gara si addormenta ed entra in una fase in cui le due squadre non riescono a pungersi.

Il Parma comincia la ripresa di gran carriera. Splendida iniziativa di Kulusevski che evita Gabriel e offre a Kucka, grande riflesso del portiere giallorosso che riesce a opporsi alla conclusione a giro dello slovacco. Al 57' i ducali passano: corner di Hernani, perfetta la scelta di tempo di Iacoponi che insacca di testa. Liverani manda in campo Lapadula per Mancosu. Dopo 70' finisce la partita di Inglese, rilevato da Cornelius. E il neoentrato impiega appena 2 minuti a griffare la gara: Kucka colpisce di testa la traversa su cross di Kurtic, il danese (al sesto gol in campionato) riprende e raddoppia. Pochi istanti dopo Lapadula si procura ma sciupa una ghiottissima opportunità scheggiando la traversa a pochi metri dalla porta. Lapadula ci riprova nei minuti finali, il suo destro finisce sull'esterno della rete. Ultimi brividi di marca ducale: Kulusevski galoppa sulla destra, si accentra e scarica il sinistro che Gabriel alza in corner; Gabriel chiude sui piedi di Gervinho che era partito in progressione e si era presentato a tu per tu. 
Condividi