Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-Il-Settebello-e-l-Atalanta-Torino-travolto-in-casa-7-0-Tris-per-Ilicic-doppietta-Muriel-b41cd416-ad7b-4c15-9e2e-c5d3c4b73242.html | rainews/live/ | true
SPORT

Risultato senza appello nell'anticipo serale della ventunesima giornata

Serie A. Il Settebello è l'Atalanta, Torino travolto in casa 7-0. Tris per Ilicic, doppietta Muriel

Granata annichiliti già a fine primo tempo, 0-3. Lo sloveno inaugura la ripresa con una rete da centrocampo. Alla festa del gol partecipano anche Gosens e Zapata. Gomez fermato dal palo, Sirigu il migliore dei suoi 

Condividi

Atalanta devastante all'Olimpico-Grande Torino. Granata sotterrati 7-0 con una prova maiuscola che cancella il ko interno subito dalla Spal la scorsa settimana e Roma agganciata al quarto posto (i giallorossi sono attesi dal derby). Poco da dire sui padroni di casa: è la seconda sconfitta di fila (dopo due successi che ne avevano rilanciato il cammino). Per altre considerazioni ci vorrà un po' di tempo.

Mazzarri con Verdi e Berenguer dietro Belotti, De Silvestri e Laxalt gli esterni del centrocampo a quattro. Gasperini, dopo gli equivoci tattici della scorsa settimana, torna al collaudato 3-4-1-2 con Ilicic e Zapata davanti a Gomez. Avvio di buon ritmo, dopo il quarto d'ora l'Atalanta assume il comando delle operazioni. Sirigu leva dalla porta con la punta delle dita la zuccata di Palomino. Ma non passa neanche un minuto (17') e Laxalt commette una grave ingenuità, Palomino ne approfitta e ruba palla, Ilicic ringrazia per l'assist e segna. Granata colpiti, gli orobici diventano un martello. Filtrante di Ilicic per Gosens, Sirigu chiude lo specchio. Sempre lo sloveno in cabina di regia per l'incursione di Toloi, Sirigu risponde di nuovo presente sul primo palo. Cross basso di Gosens per il tap-in di Freuler, il portiere del Torino fa una prodezza. Ma poco dopo è costretto a capitolare di nuovo: sul corner la palla va fuori area per Gosens che al volo infila l'angolino basso. Al 29' 2-0 per l'Atalanta. Gli orobici si concedono una pausa, i padroni di casa non riescono ad approfittarne. Anzi, sul sipario della frazione, arriva anche il tris. Lukic trattiene lievemente Ilicic entrato in area, l'arbitro Guida indica il dischetto. Nel minuto di recupero Zapata va dagli undici metri e torna al gol che gli mancava dal 6 ottobre (prima dell'infortunio).

Il Torino rientra in campo volitivo. Destro di Lukic dal limite, Zapata sfiora, palla a lato di un niente. Poi Laxalt serve il movimento di Belotti che incrocia il sinistro, Gollini ci arriva. A spegnere i bollenti spiriti granata ci pensa la doccia fredda servita da Ilicic: al 53' lo sloveno si avventa su una innocua punizione a centrocampo e calcia direttamente in porta sorprendendo Sirigu che era ali limite dell'area. Un gol capolavoro da 45 metri. Ma il n.72 orobico non è sazio. Passa un minuto (54') e viene servito da Gomez in mezzo alle maglie disastrate della difesa, Sirigu non può far nulla. Cinquina Atalanta con tris Ilicic. Alla festa vorrebbe iscriversi pure Gomez, ma Sirigu arriva sulla sua conclusione ed evita il gol con l'aiuto del palo. Granata in macerie, Malinovskyi, appena entrato, manda a fil di palo un destro a giro. Izzo va a prendersi il secondo giallo (76') per un fallo di frustrazione su Djimsiti. Ma per i granata non finisce qui. Un lampo di Edera testa i riflessi di Gollini. Sirigu e poi Lyanco negano il gol a Gomez. Poi Meité perde palla al limite dell'area e fa fallo su Toloi. Ancora rigore per gli orobici. Sul dischetto va Muriel (entrato all'83') e fa sei all'86'. Il colombiano, però, non si accontenta. All'88' Gomez fa filtrare verso di lui e Sirigu (fra l'altro, il migliore dei suoi) capitola per la settima volta. C'è tempo per un rosso diretto a Lukic, grave la sua entrataccia su Gomez, poi Guida chiude il match.

Condividi