Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-L-Inter-vola-in-testa-Con-l-Udinese-basta-un-gol-di-Sensi-55616877-d6e2-454b-9e40-c446e7165f2b.html | rainews/live/ | true
SPORT

Anticipo della terza di campionato

Serie A. L'Inter vola in testa. Con l'Udinese basta un gol di Sensi

Decide il gol dell'ex Sassuolo a fine primo tempo. Rosso diretto a De Paul per schiaffo a Candreva, friulani in dieci dal 35'

Condividi
Inter sola in testa alla classifica (aspettando il Torino che gioca lunedì) grazie all'1-0 di San Siro contro l'Udinese. Dopo gli anticipi di sabato i nerazzurri restano a punteggio pieno e approfittano del pari della Juventus a Firenze.

Entrambe le formazioni disposte col 3-5-2. Conte fa esordire dal 1' De Vrij e Godin in difesa, a centrocampo c'è Barella, Politano di punta con Lukaku. Tudor piazza De Paul accanto a Lasagna, sulle corsie Larsen e Sema. Sensi accende la miccia con un fendente che si schianta sul palo (4'). Sempre l'ex Sassuolo ci prova dalla distanza e costringe Musso all'intervento a pugni uniti. Si vedono anche i friulani: su azione d'angolo Walace riesce a inquadrare la porta ma troppo centralmente per impensierire Handanovic. Al 35' l'episodio chiave. De Paul assesta uno schiaffetto a Candreva al termine di uno scambio di battute e si merita il rosso. Udinese in dieci. L'Inter, che non aveva comunque avuto grandi iniziative, stringe i tempi. Il grimaldello per scardinare la gara lo trova il solito Sensi, bravissimo a sgusciare in area sul cross di Godin e beffare di testa Musso (44').

Subito Gagliardini per Barella nella ripresa. Occasione d'oro per il pari sui piedi di Lasagna, che difende con vigore la sfera da De Vrij e Godin ma si fa ipnotizzare da Handanovic. Risponde Politano che tira dopo una serpentina, Musso respinge. Poi botta di Gagliardini al volo dal limite, il portiere dei friulani alza oltre la traversa. Dopo l'ora di gioco staffetta Lautaro-Lukaku in casa Inter. Tudor prova la scossa con Barak (esce Jajalo). Musso vola a deviare la punizione di Sensi. Poi scatta il momento del debutto di Sanchez (proprio contro la squadra che lo ha lanciato), a 11' dal termine al posto di Politano. Il cileno, servito dall'assist di Candreva, viene murato da Musso a tu per tu.
Condividi