Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-Pavoletti-ribalta-il-Parma-il-Cagliari-s-impone-2-1-7aa1f587-d124-486c-a6dd-5def6bfcc6fc.html | rainews/live/ | true
SPORT

Anticipo della quinta di ritorno

Serie A. Pavoletti ribalta il Parma, il Cagliari s'impone 2-1

Emiliani avanti con Kucka a fine primo tempo. Il bomber sardo rovesca la gara nella ripresa. Squadra di Maran ora più lontana dalla zona a rischio

Condividi
Tre punti d'oro per il Cagliari con una rimonta ai danni del Parma. Alla 'Sardegna Arena' l'anticipo della quinta di ritorno finisce 2-1 con la doppietta di Pavoletti (ora a nove reti in campionato) che riporta i sardi in una posizione di classifica più tranquilla (le terzultime sono ora a sei lunghezze). Emiliani, di contro, in mezzo al guado: lontanissimi dalla zona rischiosa e pure da quella europea. Risultato comunque non disprezzabile per una neopromossa.

C'è Barella alle spalle di Joao Pedro e Pavoletti nel 4-3-1-2 di Maran. Per D'Aversa usuale 4-3-3 con Biabiany, Inglese e Gervinho a comporre il tridente. Parte bene il Cagliari che spinge e toglie respiro alle fonti di gioco emiliane. L'avvitamento di testa di Pisacanesu corner va alto di poco. Sassata di Deiola da dentro l'area, Sepe ci mette i pugni. Tegola per i sardi alla mezz'ora: Luca Pellegrini accusa problemi al ginocchio e lascia il campo (entra Lykogiannis). Il Cagliari si concede qualche minuto per rifiatare e il Parma dà una lezione di cinismo. Al 40' Kucka s'inserisce coi tempi giusti sul cross di Gobbi e beffa Cragno. Ospiti avanti all'intervallo.

Qualche minuto di studio nella ripresa, poi Maran decide d'inserire il neoacquisto Despodov, arrivato l'ultimo giorno di mercato. L'attaccante bulgaro prende il posto di Deiola. Joao Pedro salta di testa sul cross di Barella, palla a lato di un soffio. Il pari arriva al 65': schema su punizione con Cigarini che suggerisce la sponda di Ceppitelli, Pavoletti arriva in scivolata e spinge in rete. Il Parma risponde subito con la staffilata di Bastoni, contenuta da Cragno. Gara più aperta con le squadre che si allungano. E all'85' ancora Pavoletti, stavolta di testa ma sempre su cross di Barella, rovescia il risultato. Non convincente la reazione del Parma che pure gioca il recupero in superiorità per il rosso a Joao Pedro (doppio giallo in pochi secondi per un'entrata rude su Kucka e le successive proteste).
Condividi